CANNELLI PER LA LAVORAZIONE DELLE PERLE DI VETRO
www.perledivetro.it

                                  Perle di vetro lavorate alla fiamma con un cannello a miscela gas/ossigeno. Con questo tipo di cannello si raggiungono temperature molto alte e questo influenza positivamente il grado di ossigenazione che rende i colori delle perle più vicini a quelli originali delle bacchette di vetro, oltre a questo ci sono anche cannelli a miscelazione gas/aria altrettanto buoni come questo che vedete qui sotto.
 


" CARLO DONA' "

E-mail = carlodona(@)carlodona.com (eliminare le parentesi)
                        
Questo cannello è un cannello a miscelazione doppia,
funziona a gas propano o metano e aria e prodotto in Italia ed è ottimo per la produzione delle perle di vetro lavorate al lume.

Non ho ancora avuto modo di provarlo di persona ma credo che sia un buon cannello, dando un occhiata alle foto ho notato che la fiamma è di colore blu, indice di una buona ossigenazione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al signor Carlo Donà, telefonando al n°
041/739257 sono certo che troverete una persona disponibile e quindi in grado di darvi risposte esaudienti non solo riguardo al cannello ma anche per quanto riguarda altri attrezzi inerenti la lavorazione del vetro. Spero che in futuro possa avere l'opportunità di testare questo cannello in modo da poter essere più dettagliato nella spiegazione.

Mi fa
piacere pubblicizzare un prodotto che è appartenuto e appartiene all'antica tradizione Muranese, e se a Murano che e la capitale mondiale della lavorazione delle perle di vetro in diversi lavorano ancora alla fiamma di questo cannello, non serve che io ve ne parli più di tanto, lascio a voi le conclusioni.

A me ha colpito subito la larga bocca di fuoco, credo che la sua fiamma riesca a coprire una vasta superficie vitrea e quindi lo rende adatto anche alla lavorazione delle perle di vetro di grandi dimensioni.

Link: catalogo attrezzi "Carlo Donà" Clicca sulla scritta rossa per entrare
 


"hot head torch"

Questo cannello è un cannello a miscelazione singola,
funziona a gas propano e l'aria che gli serve per ossigenare viene aspirata dai buchi laterali al beccuccio ed è adatto alla lavorazione delle perle di vetro. Bisogna fare attenzione con alcuni colori pastello come: il turchese, il giallo, e altre canne di vetro che si conosce la tendenza ad ossidare, non ci sono grossi problemi a lavorare le bacchette di vetro trasparenti.
io ne ho comprato uno e quindi secondo il mio punto di vista consuma molto gas, per iniziare potrebbe anche andar bene.


 

"ISIHEAT"

L'Isiheat è un cannello di fabbricazione Tedesca della ditta Arnold, funziona a doppia miscelazione, per funzionare ha bisogno di miscela gas propano e ossigeno ed  è uno dei migliori cannelli di questa classe fabbricati in Europa. I colori delle perle non ossidano e rimangono molto vicini al colore originale delle bacchette di vetro. nel mio laboratorio ne ho montato uno ho uno e  posso confermare che è un ottimo cannello,io mi ci sono affezionato. Qui sotto potete notare la regolazione della fiamma che avviene in modo molto semplice, basta agire sulla sola manopola dell'ossigeno e da  una fiamma larga si riesce a raggiungere "vedi foto a sinistra in basso" una fiamma finissima, adatta non solo ad applicare le vette che servono a decorare le perle di vetro ma anche a riscaldare un punto preciso della perla per poterla bucare, pressare o applicare una pallina di vetro per creare dei piccoli petali per fare i fiori o altre applicazioni. Visita il sito
 


"Minor bench burner"

Questo cannello si avvicina all'isiheat ed è il più conosciuto ed usato negli USA, grazie al suo limitato costo ne fa della sua classe il più economico. Funziona benissimo ed è adatto sia ai principianti che ai professionisti, io ne posseggo uno e quindi posso affermare che è un ottimo cannello. 
 

 

 

 

 

 

 


 Link: "Lampenfeuer o Kreuzfeuer"

Questo cannello costruito in Germania si chiama cannello di Boemia perché e proprio in quella zona che fu inventato. Ancora oggi nella repubblica ceca si lavora con cannelli che assomigliano a questo, in genere ha dalle 9 alle 13 fiamme che si incrociano in punta per formare una sola fiamma, per questo denominato anche fuoco incrociato. Funziona a doppia miscelazione Gas/aria, quindi per lavorare ha bisogno oltre al propano anche di una cospicua quantità di aria che viene prodotta da un soffiatore a secco. Io definisco questo cannello l'ultimo dei romantici, anche se non si ci riesce a lavorare con la velocità  dei cannelli a Gas-ossigeno e ottimo per principianti e per quelli che non sono legati al tempo ma che vogliono avere il brivido di lavorare con un cannello che li proietta in una vecchia bottega artigianale. Anche questo cannello fa parte del mio parco cannelli, lo comprai circa trent'anni fa a Neugablonz in Germania ed è un buonissimo cannello che riesce a dare anche grandi soddisfazioni. Il costo è alto e  il soffiatore ha un costo aggiuntivo ma un vecchio romantico come me non poteva fare a meno di comprarlo. Consuma più gas dei cannelli a miscelazione gas-ossigeno, in cambio produrre l'aria costa molto meno che comprare la bombola d'ossigeno o pagarne ogni mese la cauzione. La ditta Crédo costruisce ancora questo Cannello artigianalmente e secondo il progetto originale.  Le migliorie apportate servono solo per adattarlo alle attuali norme di sicurezza. Clicca qua e entra nel negozio
 


HOME         PERLE         GIOIELLI         LAVORAZIONE         NOVITA'         LINKS